Il piano di sostegno di Industry 4.0 presentato dal Governo Italiano impegna risorse per complessivi 13 miliardi di euro nel periodo 2017-2020, che dovrebbero a loro volta mobilitare notevoli risorse private

Le misure previste a favore di Industry 4.0 prevedono una serie di agevolazioni, come iperammortamento al 250%; credito d’imposta a favore delle attività R&D; detrazioni fiscali fino ad un massimo del 30% per gli investimenti fino a 1 milione di euro in PMI innovative; detassazione sui capital gain per gli investimenti a medio e lungo termine; nuovi finanziamenti finalizzati alla formazione e alla creazione di idee e brevetti a contenuto tecnologico; fondi di venture capital per le start up.

L’elenco dei ‘beni funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese in chiave Industria 4.0’ è diviso in due parti - l’allegato A, dedicato ai beni materiali, e l’allegato B dedicato ai software - e comprende 47 merceologie divise in quattro macro-aree.

Per accedere all’iperammortamento al 250% occorre seguire un preciso iter burocratico.

Il corso
Il corso spiega nei dettagli quali sono le possibili fonti di finanziamento per un progetto Industry 4.0 sviluppato in Italia e illustra i passi necessari per presentare una richiesta.

Durata del corso

1 giorno

Date e sedi

Autunno 2019 a Milano, Genova e Bologna

Note:

  1. E' richiesto un numero minimo di partecipanti
  2. Sono disponibili altre date e location per i corsi tenuti presso il cliente.

Richiedete programma, condizioni e altre informazioni a:

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


Our coming courses